Anaclerio: “Donadoni e Bigon costruiranno la squadra insieme”

Anaclerio: “Donadoni e Bigon costruiranno la squadra insieme”

Le parole di Giuseppe ‘Pepè’ Anaclerio a Radio Bologna Uno.

Ai microfoni di ‘Quasi Gol’ è intervenuto Giuseppe Anaclerio che ha parlato del nuovo Ds rossoblu e delle strategie di mercato.

L’opinionista bolognese commenta così la decisione della società di puntare su Bigon per il dopo Corvino: “La scelta di Bigon incide molto sul ruolo che avrà Donadoni, i due sono abbastanza simili, pacati e tranquilli. Mi piace come Ds, anche se mi auguravo che rimanesse Corvino. Io mi auguro che Fenucci abbia poco peso nelle scelte di mercato, spero che dal punto di vista tecnico a prendere le decisioni siano Bigon e Donadoni. Penso che l’allenatore abbia scelto un Ds col quale collaborare al meglio e costruire la squadra insieme, ed è anche per questo che Corvino ha lasciato Bologna. Hanno già iniziato a lavorare per certe operazioni. Con l’obiettivo di una salvezza tranquillissima il Bologna non dovrà fare moltissimo, la rosa è già quasi completa. Ci si può permettere di avere calma”.

Su Corvino Anaclerio spende parole di elogio: “Non è uno che condivide ma è un fuoriclasse, porta a casa i campioni. Se una squadra come la Fiorentina lo ha ripreso nonostante i trascorsi nebulosi vuol dire che è davvero bravo e bisognerebbe lasciar correre certi episodi passando sopra al suo carattere autoritario”.

Con l’arrivo di Bigon il Bologna può iniziare a lavorare sul mercato per rinforzare la squadra. Pepè delinea individua tre acquisti per migliorare la rosa: “Il primo è Cherubin che lo abbiamo già in casa e per gli obiettivi che ci fissiamo va bene, in difesa può dare una mano. In attacco mi piacerebbe Borriello: meglio uno che garantisce i gol piuttosto che una scommessa di giovane età. Infine se parte Diawara prenderei Paredes che è meno giovane del guineano ma è molto bravo, se dovesse arrivare sarei contento. Mi piacciono anche Pinilla, lo adoro per le sue rovesciate ed è funzionale alla squadra ma anche Pucciarelli e Borini sono perfetti per gli obiettivi del Bologna. Se dovessero arrivare bisognerebbe cedere qualcuno”.

Infine Anaclerio esprime la sua opinione sulla suggestione Balotelli: “Ho la sensazione di un ragazzo che si è perso definitivamente, ha avuto già molte occasioni ma non è riuscito a coglierle. Non correrei il rischio di prendere Balotelli a Bologna”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy