Anaclerio: “Da Nagy mi aspettavo una crescita diversa. Difetto? Non tira mai in porta”

Anaclerio: “Da Nagy mi aspettavo una crescita diversa. Difetto? Non tira mai in porta”

Intervistato da Repubblica sul centrocampo rossoblu, ecco il commento sull’ungherese

Questa mattina su Repubblica si possono leggere le opinioni di Pepe Anaclerio, ex calciatore ora noto commentatore tv, su alcuni centrocampisti rossoblu.

Ecco le sue parole su Nagy: “Lo vidi per la prima volta a Crotone e pensai che il Bologna avesse fatto un grande acquisto. Ahimè però non ho visto quella crescita che mi aspettavo: come regista penso sia un po’ debole fisicamente mentre come interno lo reputo un giocatore lineare “.

Sui difetti da correggere: “Non tira mai in porta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy