Stadio: Il futuro è in casa

Stadio: Il futuro è in casa

Il quotidiano punta la lente di ingrandimento sui giovani investimenti del Bologna

Cinque pedine su cui il Bologna punta, giovani in rampa di lancio tra nuovi arrivi ed elementi in cerca di spazio. Ecco il futuro del Bologna secondo Stadio.

Il neo arrivo Juan Manuel Valencia, ‘volante’ dal grande talento e dal piede raffinato, può giocare da mediano davanti alla difesa ma anche trequartista, il Bologna lo ha preso per un milione di dollari. Lo voleva anche la Juve. Altro neo acquisto è Emanuele Ndoj, che però finirà la stagione a Brescia. Gioca da interno in un centrocampo a tre, lo stesso ruolo che aveva nella Primavera della Roma di De Rossi che vinse lo scudetto. Poi ci sono i giocatori già in rosa. Ci si aspetta molto da Donsah, che dovrà dimostrare di valere 15-20 milioni di euro completando il suo processo di crescita, lo stesso da Sadiq, su cui il Bologna ha puntato e vorrebbe puntare ma fermato da numerosi infortuni e infine Okwonkwo, pescato in Nigeria e che Donadoni sta facendo crescere stabilmente in Prima Squadra.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy