Diawara non si muove, il Bologna vuole sfruttarne tutto il potenziale

Diawara non si muove, il Bologna vuole sfruttarne tutto il potenziale

Diawara: oggetto del desiderio di diverse big europee, ma per il Bologna non è ancora giunto il momento di cederlo

Ogni giorno si parla di Amadou Diawara, del suo valore, della sua qualità, del suo essere un predestinato. Non si fa altro che parlare delle big interessate a lui, a un 18enne che sta muovendo i suoi primi passi nel professionistico e in Serie A. Manchester City, Chelsea, già 20 milioni pronti sul piatto si dice. Ma come si può pensare che un ragazzo con una carriera ancora così agli albori possa muoversi già verso le big del calcio europeo? Infatti è impensabile, almeno per ora. Non è un pensiero solo dei tifosi, ma anche del calciatore, dei suoi agenti e del Bologna. Ovvio, ci sta che il giocatore venga un po’ pompato a livello mediatico, ma è anche vero il fatto che la società ha chiaro il suo percorso di crescita, così come è chiaro nella mente di Donadoni che ogni volta cerca di riportare le aspettative con i piedi per terra.

‘Tutto questo clamore attorno a Diawara non fa bene’, ha sentenziato il mister ieri, ed in effetti la sensazione è che si stia un po’ esagerando, ma per il momento non è comunque intenzione della società cederlo e infatti la situazione rimane tranquilla. Il club ha la consapevolezza che l’eventuale cessione di Diawara può generare davvero un importante plusavalenza e, per questo motivo, prima di prendere qualsiasi decisione, si attenderà la definitiva consacrazione del giocatore. Poi si avvicina gennaio, il cosiddetto mercato di riparazione, in cui le società che devono salvarsi non possono di certo indebolirsi cedendo. Fino a giugno Amadou resterà, ma probabilmente anche in estate il Bologna resisterà alle sirene, sfruttando il fatto che ad ogni prestazione il valore del giocatore aumenta a dismisura. Cederlo nel 2017, se sarà ritenuta una scelta corretta dal club, potrebbe fruttare molto di più rispetto a giugno 2016. Il Bologna ha in mano un gioiellino, mica si può svendere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy