Che la Serie A ci riservi tante soddisfazioni

Che la Serie A ci riservi tante soddisfazioni

Cari amici dello ‘Spunto’, è giunto anche per me il momento di andare un attimo in vacanza e staccare la spina da trattative, cifre, formule di cessione e obiettivi vari. E’ stato un anno duro, fatto di sofferenza, con un Bologna a rischio fallimento, e di speranza, grazie ad una cavalcata sportiva che ha avuto un suo apice in quel famoso 9 giugno. In mezzo a tutto ciò, una estenuante trattativa per il passaggio di quote societarie da Albano Guaraldi alla cordata americana, divenuta poi canadese. Nottate infinite aspettando una firma che non arrivava mai. Ora siamo qui, in Serie A, per un Bologna che è cresciuto ma che deve ancora diventare completo. Anche voi, cari lettori, siete cresciuti, un enorme piacere per il sottoscritto ma anche una enorme responsabilità. Ho sempre cercato di fornire le mie notizie e le mie opinioni in modo chiaro, dando la possibilità ad ognuno di voi di farsi un’idea sull’accaduto o sulla situazione sotto la lente di ingrandimento, altre volte, invece, ho sentito il dovere di prendere una posizione netta per via di alcune opinioni inconciliabili con le mie. Il tutto sempre nella massima correttezza. Spero dunque di aver fornito un buon servizio, soprattutto, un gradevole passatempo per chi costantemente ha deciso di seguirmi. In fondo, oltre ad informare, intratteniamo.

E così, ci apprestiamo a vivere un’altra annata assieme, con voi e con Tuttobolognaweb, un portale in costante crescita e con una credibilità ormai assodata e confermata dalle visite mensili che grazie ai lettori riusciamo a toccare. Siamo stati bersaglio di critiche, ma il nostro lavoro è sotto gli occhi di tutti, la nostra passione si evince dai nostri scritti e dal puntuale lavoro di informazione. Se ci pungolano rispondiamo. Anche perché il nostro lavoro è frutto di ricerca di notizie, di fonti, di opportune verifiche. Facciamo del nostro meglio con i mezzi a disposizione, una produzione di notizie che convince i lettori, li coinvolge e li tiene informati su tutto ciò ruota attorno al Bfc.

Fortunatamente, quella che ci apprestiamo a vivere è una nuova avventura in Serie A, con la speranza che il Bologna possa essere competitivo e che non si debba più guardare a chi c’è dietro ma a chi c’è davanti. Una progressiva crescita del livello del Bologna, non neghiamolo, aumenterebbe l’entusiasmo in città e renderebbe un favore a tutti i media che lavorano grazie all’esistenza di questo glorioso club che ci fa soffrire, gioire e trepidare. Non solo, perché se questo portale ha raggiunto risultati incredibili dopo solo due anni e mezzo di vita è grazie alla passione e l’amore che voi lettori nutrite verso il Bologna Calcio, i suoi colori e la sua maglia. Senza di voi Tuttobolognaweb non sarebbe nulla, solo un sito finito nel dimenticatoio e il cui nome risulterebbe una parola svuotata e priva di qualsiasi riferimento tangibile. Invece, visti i numeri, siamo diventati un punto fermo per chi, giornalmente, vuole tenersi aggiornato sulle notizie e gli avvenimenti che legano questo club ai suoi tifosi. E’ un lavoro duro, ma che ci rende orgogliosi, soprattutto: contenti di tenervi compagnia. Mi prendo dunque una pausa, ma Tbw proseguirà con gli aggiornamenti, in particolar modo ora che le trattative più importanti stanno entrando nella fase calda. Per quanto riguarda questa rubrica, ci ritroveremo nella notte tra il 21 e il 22 agosto, alla vigilia della prima sfida all’Olimpico di Roma contro la Lazio dell’amico Pioli. Non vediamo l’ora di cominiciare questa nuova avventura in Serie A, speranzosi che possa riservarci le soddisfazioni che tutta la città si merita. Cosa volete che vi dica? Nulla di che, solo un semplice grazie per avermi seguito con tutta questa incredibile costanza, un affetto che due anni e mezzo fa nemmeno io pensavo di poter anche solo sfiorare. Perchè è bello confrontarsi, avere opinioni diverse ma creare un tavolo di riflessione pacato, senza per forza sentirsi dalla parte della ragione o pensare di essere in possesso della verità assoluta. Forse la forza dello Spunto è proprio questa: creare una comunità con voi, lasciare fluire le opinioni e fare in modo che non siate voi ad aspettare di leggere il mio punto di vista, ma che la vostra voce sia parte integrante di questa rubrica, costruita al vostro servizio ponendo sul piatto argomenti importanti su cui riflettere e confrontarsi. Lo Spunto non è solo mio, ma di tutti voi. Buone vacanze a tutti quanti dunque, ci ricontreremo in Serie A. Fino alla fine Forza Bologna!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy