Virtus: tiratore e ala per gli americani

Virtus: tiratore e ala per gli americani

La società, in caso di A2, ha scelto: niente omone sotto canestro.

L’era dei Pittman è finita con la retrocessione. Come riporta Stadio, la Virtus abbandonerà la pista centrone sotto canestro e per gli slot americani – solo due – andrà a scegliere un tiratore ed un’ala forte.

Prima però la società dovrà definire quale sarà il roster degli italiani, vicini Spissu, Di Liegro e Ndoja, dopo deciderà quali Usa prendere. Le caratteristiche sono note, serve un tiratore con tanti punti nelle mani e un 4 sulla falsa riga di Hollis, Daniel e Arnwood di Chieti. Serve un lungo dinamico, bravo tecnicamente e con buon fisico.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy