Virtus, il punto sugli italiani

Virtus, il punto sugli italiani

Come sappiamo la Virtus ha rinnovato il contratto del capitano Allan Ray e quasi sicuramente quello del play Abdul Gaddy, mentre si cercherà di prolungare l’avventura in bianconero di Hazell e White ma la sensazione è che le trattative saranno decisamente più complicate. Nulla da fare invece per Reddic che non rimarrà in Virtus. C’è poi la batteria di italiani da valutare. Quasi sicuramente farà parte del roster del prossimo anno Simone Fontecchio, talento cristallino del vivaio Virtus e su cui la società punta molto per il futuro. Si lavora al rinnovo di Mazzola, ci sono ancora dettagli da limare ma la volontà di tutte e due le parti è quella di proseguire assieme. Anche l’altro lungo Gino Cuccarolo vestirà ancora di bianconero la prossima stagione a completare un reparto lunghi che sarà potenziato dall’arrivo di un cinque di stazza al posto di Reddic. Nelle ultime ore si è parlato di Gigli ma l’ipotesi non stuzzica così tanto. Dovrebbe invece essere in uscita Matteo Imbrò nonostante un altro anno di contratto. Dal mercato, come sappiamo, arriverà Michele Vitali per dare tiro e anche regia. Da valutare invece il settore giovanile, i più papabili per entrare stabilmente in prima squadra saranno Oxilia e Vercellino. Al momento alcune sono ipotesi, altre concrete realtà, in attesa di scoprire quale sarà il budget della prossima stagione. Rumors danno in uscita lo sponsor Granarolo in scadenza di contratto, la Fondazione cercherà di reperire un marchio di prestigio che possa, perché no, alzare l’obolo messo sul piatto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy