Virtus, ecco la tua volata salvezza

Virtus, ecco la tua volata salvezza

Il calendario e le prospettive della Virtus in vista del rush finale

Sei squadre racchiuse in 4 punti a giocarsi la salvezza, ovvero evitare l’ultimo posto ora in mano a Torino. Tra queste la Virtus, che non dorme sonni tranquilli se si considera lo scontro diretto a sfavore con Pesaro, Capo d’Orlando e Caserta, tre delle pericolanti. In sintesi, se le Vunere terminassero a pari punti con una di queste squadre sarebbe sotto.

Vediamo il cammino delle pericolanti prima di analizzare i risultati che la Virtus dovrà ottenere. C’è il concreto pericolo che Torino possa ottenere 4 punti nelle ultime 3 partite, i piemontesi giocheranno in casa contro Brindisi (in piena lotta playoff ma dal rendimento altalenante) e contro Pesaro, in quello che potrebbe diventare anche uno scontro diretto all’ultimo sangue, in mezzo la trasferta a Bologna. Se Torino finisse a 22, la Virtus dovrebbe almeno batterla in casa alla penultima e contestualmente ribaltare il meno 5 dell’andata. Ma non è finita, perché le Vunere pagano gli scontri diretti e allora può diventare necessario espugnare il Pianella nel weekend per invischiare definitivamente nella lotta Cantù. I canturini affronteranno Virtus, Avellino e Varese e la Virtus ha vinto all’andata di otto. Coinvolgere Cantù significherebbe avere a che fare con una squadra con cui lo scontro diretto è favorevole, a meno che la Virtus non tracolli al Pianella. Anche Pesaro dovrà fare attenzione, trasferta a Milano, poi Cantù in casa e Torino fuori. Calendario più difficile per Caserta, in piena crisi con 7 sconfitte nelle ultime 8. Prima Avellino, poi Brindisi fuori in cerca di punti playoff e Trento che cercherà di migliorare il proprio piazzamento.

Insomma, per la Virtus non solo è necessario vincere due delle ultime tre (chiusura a Reggio contro una squadra imbattuta) ma anche coinvolgere nella lotta altre squadre invece di fare la corsa solo su Torino. E’ paura vera, ma non tutto è perduto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy