VIllalta: “Siena? Quelli che vogliono bene alla Virtus si sentono defraudati”

VIllalta: “Siena? Quelli che vogliono bene alla Virtus si sentono defraudati”

Le parole di Villalta

La vicenda Siena riapre ferite in casa Virtus, soprattutto nell’ex presidente Renato Villalta che ha sempre sostenuto una posizione di opposizione alla candidatura di Minnucci a presidente di Lega. Ora, con la possibile revoca degli scudetti dal 2007 in poi, Villalta torna a parlare della questione: “Quelli che vogliono bene alla Virtus si sentono defraudati – ha affermato Villalta al Carlino – ora l’unica cosa da fare è aspettare che la procura federale concluda il suo lavoro e che la giustizia sportiva prenda le sue decisioni”.

Sull’opposizione alla candidatura di Minnucci: “Non ero solo io a sostenere quella posizione ma tutta la Virtus, come ho sempre detto le scelte e le strategie erano condivise. Sui giornali si leggevano di indagini e perquisizioni, noi ci siamo chiesti se fosse opportuno che una persona al centro di questa vicenda fosse messa a capo della Lega”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy