Valli: “Dobbiamo vincere, sentiamo la pressione”

Valli: “Dobbiamo vincere, sentiamo la pressione”

La conferenza stampa di Valli

Sincero, realista. Giorgio Valli affronterà stasera la sfida più importante della sua storia recente da capo allenatore. E’ chiamato, assieme alla sua squadra, a battere Pesaro per non piombare all’ultimo posto in classifica. Ieri il coach è intervenuto in conferenza stampa: “Dobbiamo vincere, ce lo ha ribadito anche il presidente della Fondazione Basciano. La società ci è stata vicina, sentiamo la pressione ma fa parte della nostra vita”.

Se da una parte tornerà Ray, dall’altra sarà necessario fermare Daye: “Quando affronti giocatori così è importante che gli altri stiano al di sotto delle loro medie abituali. Non possiamo azzerare il tallendo di Daye, ma limitare gli altri e alzare le nostre percentuali”. Dicevamo di Ray, il capitano prenderà il posto di Fells ma è lontano dalla migliore condizione: “E’ al 30%, il suo ritorno ci ha comunque permesso di riassorbire qualche problema fisico per Hasbrouck e Mazzola. Gli chiederò di fare cose semplici, cioè limitare il suo avversario e giocare in maniera un po’ diversa dalle sue abitudini”.

Valli poi detta la linea utile per uscire dalla crisi, per il coach è fondamentale reagire di squadra: “Dobbiamo credere nei nostri compagni di squadra, a questo punto della stagione contano di più le squadre che i singoli. Questo spirito non è mai venuto meno. Vogliamo ripagare i tifosi con una vittoria”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy