Ramagli si candida: “La Virtus è un obiettivo per ogni allenatore”

Ramagli si candida: “La Virtus è un obiettivo per ogni allenatore”

L’attuale tecnico di Siena ha ancora due stagioni di contratto con Siena ma nonostante il momento no della Virtus non nasconde la sua ammirazione per le V nere.

La Virtus è alla ricerca di un nuovo tecnico e, il coach di Siena Alessandro Ramagli, non si nasconde riconoscendo il fascino delle V nere: “La Virtus Bologna è una delle società più importanti della pallacanestro italiana – ha affermato il coach, come riporta Stadio – ed è indubbio che possa rappresentare un obiettivo per ogni allenatore”.
Il coach classe ’64, tuttavia, ha ancora due anni di contratto con la squadra toscana e il suo sbarco a Bologna è ancora in stand by.
Il tecnico di Siena, infatti, conclude dichiarando: “Non ho avuto nessun contatto personale. Sono legato da un accordo contrattuale con Siena e prima di passare da me ci dovrebbe essere un contatto fra le due società. La situazione di Siena è complicata – prosegue – come quella di molte altre, Virtus compresa. Certo anche in un momento complicato come quello attuale Bologna rimane Bologna…”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy