Massimo Zanetti entra nella Fondazione Virtus

Massimo Zanetti entra nella Fondazione Virtus

Dopo averci provato con il Bologna Fc 1909, Massimo Zanetti torna a far parlare di sé sotto le Due Torri grazie all’entrata nella Fondazione Virtus. Un ingresso di grandissimo impatto (nel mondo bianconero e del basket) da parte del patron della Segrafedo. Che sia la volta buona per la gloriosa Virtus di ritornare nei piani nobili del basket nazionale ed europeo?

Di seguito il comunicato:

“La decisione di aderire alla Fondazione Virtus”, commenta Massimo Zanetti, Presidente di Segafredo Zanetti, “accrescendo il novero dei suoi importanti sostenitori, rientra nel tradizionale impegno e supporto che la nostra società riserva da anni alla Città di Bologna. Investire su sport e cultura rappresenta per noi un vanto e un ringraziamento al territorio che amiamo e dal quale siamo affettuosamente ospitati. Abbiamo scelto una delle storiche eccellenze cestistiche di Bologna, la Virtus Pallacanestro, per ribadire la nostra attenzione a quel patrimonio che caratterizza la Città e sa cementare entusiasmi e senso di appartenenza”.

“Abbiamo sempre lavorato per la crescita della Fondazione”, spiega il presidente di Fondazione Virtus, Pietro Basciano, “convinti che sia la base per quella della società e della squadra. Nel giorno del mio insediamento lo avevo ricordato, annunciando che a breve avremmo portato belle notizie al popolo virtussino. La prima riguarda una “new entry” che ci riempie d’orgoglio e di gioia, perché conferma l’interesse di grandi realtà imprenditoriali nel confronto del mondo della pallacanestro e della Virtus in particolare. Diamo il benvenuto ad un’azienda leader nel suo settore, a livello nazionale ed internazionale. Il nostro progetto oggi si rafforza, e ci proietta nel futuro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy