L’estate di Fontecchio, dai Boston Celtics al raduno azzurro

L’estate di Fontecchio, dai Boston Celtics al raduno azzurro

Non ci sarà un attimo di sosta per il giovane cestista virtussino Simone Fontecchio. 

Nella giornata di oggi il classe ’95 rientrerà dall’America dopo aver svolto un provino davanti ai selezionatori dei Boston Celtics. Fontecchio è considerato uno dei migliori prospetti internazionali della sua età e, in questa settimana, dovrà decidere se mantenere la sua eleggibilità al draft Nba oppure se ritirarsi non essendoci quest’anno spazio per una buona chiamata. Il giovane può comunque presentare la sua candidatura fino al 2017.

In ogni caso, la Virtus lo considera a tutti gli effetti una pedina fondamentale in vista della prossima stagione e non permetterà che qualcuno metta facilmente le mani sull’ala. 

Di ritorno in Italia Fontecchio si recherà subito a Roseto degli Abrussi dove si sta svolgendo il ritiro della nazionale Under 20.

Anche a Mazzola è stato rinnovato il contratto. Proposta biennale e tanta fiducia tra il giocatore e la Virtus e firma che non dovrebbe tardare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy