Fortitudo, Boniciolli ringrazia: “Il nostro pubblico ci ha spinto alla vittoria”

Fortitudo, Boniciolli ringrazia: “Il nostro pubblico ci ha spinto alla vittoria”

L’arma in più della Fortitudo è stata sicuramente in suo pubblico. Ne è convinto anche coach Boniciolli il quale, a margine della vittoria ottenuta contro Bergamo nella seconda gara semifinale, spende parole entusiasmanti per il PalaDozza: “Al nostro pubblico va il mio ringraziamento, ci hanno spinto alla vittoria. Non ci siamo mai sentiti criticati, tutto il palazzo ha difeso e attaccato con noi, i ragazzi hanno bisogno di questo”.

Il calore intorno alla squadra è stato anche uno dei principali motivi che hanno spinto Boniciolli ad accettare la chiamata della Fortitudo. “Dopo tre anni in Russia -spiega il coach- tornare a Bologna è stata la necessità mia di dovermi sentir parte di una comunità, in cui le vittorie si ottengono grazie a tutti, pubblico e squadra uniti”. 

Rispetto alla gara vinta contro Bergamo il tecnico è soddisfatto, felice soprattutto per la prestazione dei giovani . “Candi, ad esempio, ci ha salvato -analizza il coach-  se non si perde è destinato ad un futuro importante. Ce lo dobbiamo godere, siamo fortunati”.  

Complimenti anche per Sorrentino a cui, nonostante un rendimento offensivo in calo, è stato assegnato il ruolo di trascinatore. 

Venerdì alle 21 andrà in scena gara 3. Le Aquile sono vicinissime al traguardo, raggiungibile vincendo una gara nelle prossime tre, ma la concentrazione rimane alta e nessuno vuole festeggiare prima di aver chiuso la serie

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy