Aspettando Ferrara, è tempo di festa in casa Fortitudo

Aspettando Ferrara, è tempo di festa in casa Fortitudo

L’impegno di Natale con Ferrara è alle porte, la F è chiamata a chiudere nel migliore dei modi l’anno e a salutare i propri tifosi con una vittoria. Tifosi che ieri sono accorsi in massa, 500 per la precisione, alla festa organizzata dal club biancoblu: un momento per brindare ai successi di questo 2015 e a quelli futuri.

L’impegno di Natale con Ferrara è alle porte, la F è chiamata a chiudere nel migliore dei modi l’anno e a salutare i propri tifosi con una vittoria. Tifosi che ieri sono accorsi in massa, 500 per la precisione, alla festa organizzata dal club biancoblu: un momento per brindare ai successi di questo 2015 e a quelli futuri.

Cena a buffet, seguita da una serie di premiazioni, quelle dell’Academy, con il direttore generale di Emilbanca Daniele Ravaglia che insieme con il responsabile marketing Michele Tana ha insignito di una borsa di studio i ragazzi del settore giovanile che meglio riescono a coniugare l’impegno sportivo con quello scolastico. Fra questi anche Leonardo Candi, ormai uno dei punti fermi del nuovo progetto della Effe. Il play classe ’97, nonostante i tanti impegni con la squadra, riesce a distinguersi, oltre che su un parquet, anche fra i banchi di scuola, dimostrando serietà e un senso di responsabilità che non sono passati inosservati a coach Boniciolli.

Nella seconda parte della serata è intervenuto il comico bolognese Vito che ha riproposto un format simile a quello di quindici anni fa, quando una festa al PalaDozza aprì la strada alla squadra che conquistò il primo scudetto. Il momento più atteso è stato quella della presentazione della squadra: fra i più acclamati Boniciolli e il DS Davide Lamma, due che incarnano alla perfezione lo spirito fortitudino. E di questo spirito ha parlato il presidente Gianluca Muratori nel saluto finale: “Essere fortitudini significa avere coraggio, non solo a livello sportivo ma anche nella vita di tutti i giorni. Ogni tanti avere coraggio significa anche fare cose al di là di quello che è il ragionamento e che sono animate dal cuore. E’ stato il cuore a farci iniziare questa avventura ed è il cuore che ce la fa portare avanti“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy