Zaccheroni: “Calcio poco consapevole del rischio, ma gli italiani ne usciranno forti”

Zaccheroni: “Calcio poco consapevole del rischio, ma gli italiani ne usciranno forti”

L’ex tecnico rossoblù al Corriere di Bologna: “Spero non ci sia la necessità dei playoff”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Quarantena

Dalla sua Cesenatico, l’ex allenatore del Bologna Alberto Zaccheroni guarda all’emergenza coronavirus con preoccupazione ma anche speranza. Ecco le parole del tecnico al Corriere di Bologna:

“Qui noto che si fanno diversi verbali a chi esce senza autorizzazione – ha ammesso – Il mezzo chilometro di distanza da casa consentito può essere un buon compromesso, ma se non si rispettano le regole meglio chiudere tutto. Penso soprattutto ad una grande città come Bologna. Al tempo stesso non bisogna dimenticare chi deve muoversi e camminare per gravi patologie”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy