Villa: “Il Bologna è maturato molto per merito di Donadoni con l’aiuto di Palacio. Su Destro…”

Le parole dell’ex difensore rossoblu a Tuttomercatoweb

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’ex rossoblu Renato Villa ha parlato ai microfoni di TMW Radio analizzando il momento del Bologna e l’operato dell’allenatore e di alcuni giocatori: Donadoni ha tanti meriti, è stato molto bravo a dare continuità alla squadra, a far credere a tutti i giocatori di essere importanti, di avere valore. L’arrivo di Palacio lo ha aiutato, rispetto all’anno scorso non è cambiato tanto, ma il suo acquisto ha cambiato molto sul piano della convinzione. Sono maturati tutti, da Donsah a Di Francesco e Verdi, e il grande merito è dell’allenatore. La sconfitta contro il Napoli non meritata? È vero, il Bologna ha giocato bene, ma a volte la forza fisica prevale sul gioco. Fisicamente erano più forti e alla lunga la paghi. Contro queste squadre devi correre il doppio. Palacio? Lui a Bologna si sente il re, un giocatore importante, e lo è. Per Bologna è il giocatore ideale. Bologna ama i giocatori che si impegnano e lottano fino al 90esimo. Lui lo fa in tutte le partite”.

Su Destro: “Vediamo in tante altre squadre giocatori pagati tanto che fanno le riserve. Ha avuto tante possibilità e non le ha mai sfruttate. L’atteggiamento di Destro non è quello di Palacio o Verdi. Se resta così sarà molto dura per lui trovare spazio. Poli? Al Milan giocava poco, a Bologna si è conquistato il posto, in campo aiuta i compagni. Sono quei giocatori che sanno stare in gruppo, anche fuori dal campo, come poteva essere Dzemaili l’anno scorso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy