Verdi: “Col Napoli gara che ci farà capire il nostro livello. Sarri? Il mio maestro”

Verdi: “Col Napoli gara che ci farà capire il nostro livello. Sarri? Il mio maestro”

Le parole dell’ala rossoblu.

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Simone Verdi ha rilasciato un’intervista ai microfoni del Corriere dello Sport parlando della gara di sabato sera tra i rossoblu e il Napoli: “Ci aspetta un test importante che ci farà capire il nostro livello. Affronteremo una squadra attrezzata per vincere il campionato, li temo e li rispetto. È tra le squadre con il miglior gioco sia in Italia sia in Europa. Sono tanti i giocatori del Napoli che apprezzo, farei un torto se dimenticassi qualcuno: su tutti direi Insigne e Mertens, perchè hanno caratteristiche simili alle mie e un po’ mi rivedo in alcune delle loro giocate. Il belga può decidere la partita da un momento all’altro con un movimento, un tiro o una finta. Il 7 a 1 dello scorso anno? Fu una notte da incubo, ma quelle sono partite così, dimmi, quante volte può capitare ad una squadra di prendere sette gol? E’ andata così, mettiamoci una pietra sopra. Ma per noi fu ancora più grave perdere contro il Milan 1-0 in casa, in undici contro nove”.

Su Sarri: “È il mio maestro, è l’allenatore che mi ha fatto fare il primo salto di qualità. Il nostro rapporto è iniziato e finito ad Empoli, nel senso che non ci sentiamo più, ma c’è grande affetto e stima, almeno da parte mia. E sono sicuro, anche da parte sua. Lo rivedo volentieri, lo abbraccerò prima della partita. Ad Empoli giocavamo un gran calcio, ci siamo divertiti. Sarri mi ha insegnato a stare in campo. Mi impiegò in un ruolo che per me era nuovo, sulla trequarti, mi ha fatto crescere. Con lui ho imparato la fase difensiva, e poi ad andare negli spazi senza palla. Tutte cose che mi porto dietro anche oggi…”

Lo riporta TuttoNapoli.net.

 

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 12345678 - 3 anni fa

    Purtroppo il nostro livello lo conosciamo già.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy