Un’altra ottima prestazione,ma ancora da zero punti

di Simone Sabattini

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il Bologna esce ancora una volta immeritatamente sconfitto, questa volta contro la Juventus, la squadra più forte. I rossoblu dominano il primo tempo, non lasciano spazio di manovra alla Juve e vanno più volte alla conclusione, senza trovare il goal di un meritato vantaggio. Nel secondo tempo il Bologna paga un errore difensivo di Helander, fino a quel momento autore di una buona prestazione, il quale ha respinto male un cross basso concedendo così  a un troppo solo Dybala il pallone che porta il vantaggio e i tre punti ai bianconeri. Nella partita di ieri la dea bendata, dopo settimana scorsa, continua a non essere a favore dei rossoblu: negli ultimi minuti del match il tiro di Sansone finisce sul palo, non permettendo così alla squadra di Mihajlovic di trovare un pareggio quanto mai giusto, per quello che si è visto durante la partita.

Adesso per il Bologna iniziano una serie di partite importantissime, che valgono un’intera stagione, bisognerà vincerle a tutti i costi contro le diretti concorrenti alla salvezza, dove a parte il match di domenica prossima a Udine, saranno fra le mura amiche. Dal risultato di questa serie di match si capirà se il Bologna potrà mantenere la categoria o se dovrà scendere in quella cadetta. Convinzione di tutti però è che se si replicheranno le ottime performance delle ultime due gare arriveranno di conseguenza le ambite vittorie decisive per una salvezza ancora a portata di mano. Si soffrirà fino alla fine, ma la speranza è ancora viva.

Il primo di questi fondamentali match andrà in scena domenica prossima contro l’Udinese dove bisognerà arrivare ad ogni costo ai tre punti quanto mai fondamentali per il Bologna. Un sfida decisiva in cui i rossoblu avranno bisogno del sostegno dei propri tifosi, che dovrebbero approfittare sia del basso prezzo del biglietto (10 euro) sia dell’orario canonico della domenica alle tre, quindi “ tutti a Udine”.

La classifica resta comunque complicata con il Bologna che si trova ancora al terz’ultimo posto a tre e quattro punti di distacco rispettivamente da Empoli e Udinese, quest’ultima però con una gara in meno, dopo il rinvio del match contro la Lazio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy