UEFA: “Non seguite l’esempio del Belgio, rischio sanzioni”

Rischio esclusione delle squadre del Belgio dalle prossime competizioni europee

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ha fatto molto discutere la decisione presa dalla Federcalcio belga di chiudere il campionato assegnando il titolo al Club Bruges. Ora la Jupiler Pro League terrà un’assemblea, prevista il 15 aprile, dove verrà ratificata questa decisione. Se però non ci sono particolari dubbi su quali squadre affronteranno le competizioni europee, resta maggiore incertezza sul discorso promozioni e retrocessioni. La Federazione belga dovrà in questi giorni lavorare ad una soluzione a questo problema.

La soluzione della Jupiler Pro League non è però piaciuta affatto ad ECA e UEFA. Ieri infatti in una lettera congiunta, Agnelli e Ceferin, hanno prontamente risposto chiedendo alle altre federazioni di non seguire l’esempio fiammingo. Il rischio è di vedere alle proprie squadre negato l’accesso alle competizioni europee per la prossima stagione. Nel comunicato infatti si legge che la UEFA si riserva il diritto di non ammettere i club a partecipare alle competizioni nel 2020-21, in conformità con i regolamenti applicabili.

Fonte: TuttoMercatoWeb.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy