UEFA – Martedì si decide il futuro del calcio, le Federazioni tifano per EURO 2021

UEFA – Martedì si decide il futuro del calcio, le Federazioni tifano per EURO 2021

Martedì a Nyon, si terrà una maxi video conferenza per decidere il futuro del calcio europeo

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Tutte e 55 le Federcalcio europee, l’Eca, la FIFpro e i massimi dirigenti UEFA. Saranno loro a dover intervenire martedì a Nyom durante la riunione riguardante il futuro del calcio europeo. Nessuno sarà presente fisicamente in Svizzera, sarà una maxi videoconferenza a decretare il proseguo della stagione calcistica. La soluzione più immediata e richiesta da tutti è lo spostamento da EURO 2020 a EURO 2021.

Lo scivolamento di un anno del campionato europeo di Nazionali, permetterebbe la conclusione della stagione in corso, senza bisogno di accelerare drasticamente i tempi per incastrare gli impegni di club e Nazionali. Al momento la UEFA sembra restia a tale ipotesi, ma allo stesso modo i massimi dirigenti europei hanno compreso che, ora come ora, la situazione del virus non permetterebbe il regolare svolgimento della competizione in itinere.

Scenderà in campo anche la FIFA per mettere al vaglio questa ipotesi. Nel giugno 2021 è infatti previsto il Mondiale per Club nel suo nuovo format. Servirà trovare quindi un ulteriore accordo con la Federazione Internzaionale. Le alternative però al momento sono poche e confuse. Sicuramente la conferenza di martedì aiuterà a trovare nuovi percorsi attuabili. La speranza è che settimana prossima si possa scoprire qualcosa in più sul continuo della stagione calcistica.

Fonte: Tuttomercatoweb.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy