UEFA, il 17 si decide sulla Champions League

Al varo tutte le opzioni disponibili, dal luogo alle modalità

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Si potrebbe giocare a Lisbona, a Monaco, a Istanbul o anche a Ginevra. La formula potrebbe essere quella regolare, oppure una fase finale a otto o quattro in sede unica. La finale? Il 29 agosto o forse prima o addirittura a settembre. Il 17 giugno la UEFA deciderà il destino della Champions e dell’Europa League, per quella data è infatti previsto un esecutivo della Federazione.

Si decideranno inizialmente formula e sede delle massime competizioni per club, poi si virerà su altre manifestazioni, come Nations League ed Europeo. Sicuramente Ceferin studierà un’alternativa per tutte le evenienze. L’opzione preferita dalla Federazione Europea resta quella del torneo integrale con finale Istanbul, anche per ragioni contrattuali. Le alternative alla città turca restano Lisbona e Monaco, più defilata invece Ginevra o soluzioni alternative. In caso di Final Eight si sceglierà una città che ospiti due o più stadi. Le partite saranno quasi certamente a porte chiuse.

Fonte: Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy