Torino-Bologna, la difesa è il punto debole

Le difese delle due squadre sono tra le peggiori della Serie A

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il match di domani alle 12.30 vedrà di fronte Torino e Bologna, una sfida tra due delle peggiori difese del campionato. Due formazioni che non fanno della fase difensiva il loro punto di forza, e i numeri lo dimostrano. 30 gol subiti dai granata, 24 dai rossoblù.

La difesa di Giampaolo è la peggiore del campionato, mentre quella di Mihajlovic è la quarta, con una media di ben 2 gol incassati a partita. E pensare che proprio Sinisa ha rincorso fino alla scorsa estate Lyanco, ora titolare quasi sempre inamovibile della difesa del Torino. Certo, il brasiliano in granata non ha reso ai livelli di Bologna, e probabilmente sotto la gestione del tecnico serbo avrebbe performato meglio. Anche perchè il pacchetto difensivo dei rossoblù è contato e un giocatore del livello di Lyanco avrebbe fatto comodo: De Silvestri, Danilo e Tomiyasu non hanno saltato una partita, e un loro calo fisico è comprensibile. Djiks è stato fermo ai box per diversi mesi, e il suo sostituto Hickey ora è bloccato dal covid. Denswil tra infortuni e prestazioni sottotono non ha convinto Sinisa e lo stesso vale per Mbaye. Medel può essere arretrato per l’occasione, mentre Calabresi è un oggetto misterioso. Paz, fuori dal progetto fino all’anno scorso, è stato reintegrato in rosa e mandato in campo contro lo Spezia in assenza di alternative.

Fonte-Carlino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy