Terminato il Consiglio Federale: la decisione sulla Serie A

Playoff e playout in caso di stop, poi l’algoritmo

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il Consiglio Federale tra Figc e Lega Serie A si è concluso da poco. Le decisioni sono state prese. Per quanto riguarda il tema più caldo, ovvero quello riguardante il blocco delle retrocessioni, ha vinto la linea federale: ha quindi avuto la meglio il presidente Gravina sulla proposta dei club di Serie A, che è stata bocciata. Chiariti dunque i piani B e C in caso di un nuovo stop del campionato a causa del Coronavirus.

Il primo prevede playoff e playout, anche se le modalità ancora non sono state stabilite fino in fondo. Questa opzione permetterebbe di stabilire non solo retrocessioni e piazzamenti europei, ma anche l’assegnazione dello scudetto. Nel caso in cui però il virus dovesse costringere la Serie A a fermarsi senza una data certa di ripresa – il cui limite massimo potrebbe esser individuato nel 10 luglio – ecco allora il realizzarsi dell’algoritmo. Questa modalità prevederebbe dunque la qualificazione alle coppe e le retrocessioni tramite statistiche e formule matematiche, ma non l’assegnazione dello scudetto.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy