Taglio stipendi, il Bologna attende il 28 maggio

Taglio stipendi, il Bologna attende il 28 maggio

Il club aspetta le decisioni del Governo sulla ripresa del campionato

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il Bologna mette per il momento in stand by la questione taglio degli stipendi. Lo riporta l’edizione odierna del Resto del Carlino.

Il club ha deciso di sospendere al momento la discussione interna con la squadra in attesa di una decisione sulla ripresa o meno della Serie A. Di fatto, il dialogo con i giocatori riprenderà solo dopo il 28 maggio, cioè una volta capito se il campionato potrà concludersi con le restanti 12 giornate. Bisogna capire se si riprenderà e quale sarà la formula (l’ipotesi playoff resta in ballo), una volta fatto questo la dirigenza avrà dati oggettivi sui quali ragionare nella trattativa.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy