Svolta in Lega, via allo statuto: una vittoria anche del Bfc

Svolta in Lega, via allo statuto: una vittoria anche del Bfc

I cambiamenti in seno alla Lega Calcio

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Nel corso dell’assemblea di Lega di ieri sono state approvate all’unanimità le linee guida per il nuovo statuto della Lega.

Diciotto presidenti, non c’erano solo Chievo e Crotone, hanno votato la svolta a livello di governance in Lega, propedeutica all’elezione del nuovo presidente.

Si cerca dunque di produrre un direttivo più semplice con un consiglio che avrà i poteri che prima erano destinati all’assemblea. Ci saranno sette membri di cui un presidente, un vice presidente e un direttore generale più 4 consiglieri. Il vice presidente avrà anche il ruolo di Ad a cui spetterà la direzione delle attività economiche, tra le quali rientrano i diritti tv. E’ una svolta epocale.

E’ una vittoria anche del Bologna che da mesi spinge per una campagna di riforme in Lega e che ieri, finalmente, ha avuto un grosso punto a favore. Un successo nato anche dopo diverse discussioni in Assemblea al cospetto di alcune società, Juve e Milan su tutte, che premevano per effettuare le nomine prima della costruzione del nuovo statuto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy