news

Stirpe: “Il Frosinone è costato 10 milioni di euro. Col Bfc dobbiamo fare punti”

FROSINONE, ITALY - NOVEMBER 04:  Maurizio Stirpe the President of Frosinone Calcio looks on prior to the Serie B match between Frosinone Calcio and Parma Calcio on November 4, 2017 in Frosinone, Italy.  (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Le dichiarazioni del presidente Stirpe prima di Frosinone-Bologna

Redazione TuttoBolognaWeb

Maurizio Stirpe guarda positivamente l'esordio 'casalingo' del Frosinone contro il Bologna. Il diktat è fare punti anche se si gioca in campo neutro. A livello generale, il presidente difende gli investimenti del suo club:

"La prima cosa da dire è che il Frosinone è associato ad aspetti folkloristici, invece se guardassimo il processo di crescita del club vedremmo che è tra le prime 5 società d'Italia - ha affermato alla tv ufficiale - Tra l'altro, in questo campionato abbiamo investito più di 10 milioni di euro, molto di più di quanto sarebbe stato opportuno. Il Bologna? Immaginavo un esordio casalingo diverso e avrei preferito giocare davanti al nostro pubblico, accettiamo la decisione ma non la condividiamo. Dobbiamo fare punti, daremo tutto".