Stadio – Turnover vietato per Danilo e Palacio

Mihajlovic non ha alternative e i due veterani sono costretti a giocare sempre

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

In questa stagione Danilo e Palacio dovevano essere uomini-spogliatoio, ma alla fine sono diventati indispensabili anche in campo. La mancanza di alternative gli costringe a giocare sempre.

Mihajlovic, tra la fine del lockdown e la ripresa del campionato, si confrontò con Danilo, Palacio, Poli e Medel per fare chiarezza sul loro impiego. Il mister con grande chiarezza disse loro che non avrebbero dovuto aspettarsi sconti e vantaggi per quello che era il loro passato e che avrebbe puntato sui giovani. I quattro accettarono questa condizione, ma da allora gli scenari sono decisamente cambiati. In difesa, il mancato arrivo di un rinforzo e la cessione di Bani, ha costretto Mihajlovic a schierare sempre Danilo tra i titolari. Un altro motivo è che Paz e Denswil non offrono sufficienti garanzie. Anche in attacco dal mercato non è arrivata la punta richiesta da Sinisa e il infortunio di Santander impedisce al tecnico serbo di dare riposo al Trenza. Dunque lunga vita a Danilo e Palacio che nonostante la carta d’identità evidenziano di sapere ancora stare sul pezzo.

Fonte: Stadio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy