Stadio – Svanberg, alla ricerca del ruolo perfetto

Sa interpretare diversi ruoli del centrocampo, ma da capire quale al meglio per poter rendere al massimo

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Mattias Svanberg è un centrocampista tutto fare. Agli inizi veniva impiegato come trequartista al posto di Soriano, ma in quel ruolo non esiste ballottaggio perchè Soriano è imprescindibile per Mihajlovic e il Bologna. Il centrocampista svedese è stato anche utilizzato come esterno, ma soprattutto da mediano. Ruolo che ha occupato brillantemente anche giovedì sera in nazionale. Mihajlovic lo ha utilizzato da mediano in qualche partita e i risultati sono stati positivi. In coppia con Schouten, che sembra essere diventato un punto fermo del centrocampo rossoblù, forma una coppia completa. Da una parte l’olandese è massiccio, ordinato e geometrico. Dall’altra Svanberg è coraggioso, dirompente ed esplosivo, inoltre ha tiro, corsa e sa inserirsi. I 2 insieme possono formare una coppia di qualità. L’evoluzione di Svanberg deve ancora completarsi, ha ancora troppi alti e bassi durante le partite e deve migliorare la propria conclusione, ma sta lavorando duramente per migliorarsi.

Dopo Benevento, il centrocampista in maglia 32, si candida nuovamente per un posto da titolare, in coppia con Schouten, contro il Sassuolo. Il ballottaggio è con Dominguez che, dal punto di vista dell’adattamento alla Serie A, sembra più indietro.

Se Svanberg si affermerà sui suoi livelli e continuerà a crescere, questa stagione può essere per lui quella dell’esplosione totale.

Fonte: Stadio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy