Stadio – Santander la risorsa in più

Il Ropero è diverso dal prototipo di attaccante che vuole Sinisa, ma in certe partite può tornare utile

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Sinisa Mihajlovic voleva un attaccante dal mercato, ma non è arrivato. In casa Bologna è rimasto Santander, calciatore che per caratteristiche tecniche non viene troppo considerato da Sinisa. Il tecnico serbo privilegia di più un attaccante che sappia dare profondità alla sua squadra, che lavori sulle fasce e che sappia saltare l’uomo per creare la superiorità numerica. Caratteristiche tecniche molto lontane da quelle del Ropero che ama di più la palla addosso per far salire la squadra. In certe sfide, però, il paraguaiano può diventare una risorsa in più a partita in corso per dare alla squadra un’alternativa e aiutarla quando è in difficoltà, modificando il piano di gioco. Santander, infatti, può dare un aiuto notevole con le palle alte, fornendo spizzate ai suoi compagni e lottando nel gioco aereo. In più nel Bologna sono presenti esterni capaci di andare sul fondo e mettere cross interessanti. La presenza di Santander in mezzo all’area di rigore può tornare utile anche per questo motivo.

Tra Mihajlovic e Santander, quindi, non è una questione di mancanza di feeling, ma il Ropero è un attaccante diverso da quello che vorrebbe il mister. Sinisa, però, lo dovrà considerare e rendersi conto che in alcune partite potrà tornargli utile.

Fonte: Stadio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy