Stadio – Partiti in ritiro i magnifici quattro

I primavera con possibilità di giocare

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Più che Primavera aggregati, stanno diventando parte integrante di una rosa che tra infortuni e Covid ha bisogno come il pane di loro.

In difesa ha fatto il suo esordio Omar Khailoti, diciannovenne di 1.92 che può giocare sia da centrale, come in Primavera, che da esterno sinistro, come fatto a San Siro. Per quanto riguarda l’attacco anche Simone Rabbi è un 2001, uno che dai pulcini ha sempre avuto la maglia del Bologna cucita addosso: anche per lui c’è stato l’esordio in A contro i nerazzurri. Uno che oltre che esordire dall’Inter ci è arrivato, con le stimmate del predestinato peraltro, è Edoardo Vergani. E’ un attaccante centrale di 1.86, dove nelle file delle giovanili ha sempre fatto la differenza a suon di gol. Infine il più piccolo della compagnia, Mattia Pagliuca, classe 2002 che ha esordito nell’ultima partita contro la Roma. Nelle prime cinque partite con la Primavera ha messo a referto due gol e quattro assist, prima di essere aggregato alla prima squadra e gioire per l’esordio insieme al papà Gianluca, un altro che la maglia del Bologna se la sente come la propria pelle.

Fonte-Stadio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy