Stadio – Palacio è indispensabile

Rodrigo è tra i fedelissimi di Sinisa

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Rodrigo Palacio è una certezza per il Bologna e per Mihajlovic. Sinisa non può fare a meno di rinunciare all’argentino.

Palacio è un giocatore fondamentale, non tanto per via del gol, quanto soprattutto per la costruzione del gioco che vuole il tecnico, che passa inevitabilmente dai piedi di Rodrigo. Dopo aver partecipato sul finale contro lo Spezia in Coppa Italia(guadagnandosi anche un calcio di rigore), l’argentino domani è pronto a riprendersi il centro dell’attacco. Barrow ancora non è pronto per fare la punta centrale e, in attesa di un acquisto in quel ruolo a gennaio, Sinisa punta su Palacio. Garantisce di più, offrendo maggiore capacità di manovra ed è indispensabile per portare maggiore equilibrio e stabilità ad una squadra già di per sè precaria. Con i suoi 38 anni è il simbolo di un concetto semplice ma veritiero nel calcio moderno: se ti alleni bene e sai gestirti, puoi durare ancora a lungo. Rodrigo però non può giocare sempre, va gestito. Questo evidenzia ulteriormente la coperta corta del Bologna, con Palacio che spesso è costretto a giocare per la mancanza di alternative. Fino a qui, ha giocato tutte le otto partite uscendo dal campo solo tre volte(e sempre oltre il ’70). Segnale che è un giocatore imprescindibile per Sinisa e la squadra. Contro il Crotone ci sarà, arrivando al traguardo delle 330 partite in A.

Fonte: Stadio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy