Stadio – Nell’ultimo giorno sfumati Rugani e Niang

Mihajlovic è chiamato a ripartire senza un attaccante

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il Bologna, nell’ultimo giorno di mercato, ha sognato per un paio d’ore l’arrivo a Casteldebole di Rugani e Niang che sembravano in dirittura d’arrivo, ma poi sono sfumati.

Il difensore centrale di proprietà della Juventus sarebbe stato entusiasta di venire a Bologna, si parlava di un prestito da 800 mila euro e 100 mila per l’ingaggio fino a giugno. Alla fine il Bologna ha fatto sapere di non poter chiudere l’operazione e si pensa che possa essere stato direttamente Saputo a bocciare la trattativa. Niang, invece, ha parlato per telefono con Mihajlovic che lo conosce per averlo allenato al Milan e al Torino. Bologna e Rennes avevano trovato l’accordo e si erano scambiati i documenti, ma poi l’attaccante ha fatto sapere di avere qualche dubbio sul trasferimento facendo andare Sinisa su tutte le furie. La dirigenza rossoblù non ha avuto colpe, ma quando ci si riduce all’ultimo giorno bisogna mettere in conto che qualcosa possa andare storto.

Fonte: Stadio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy