Stadio – Mihajlovic ha due Bologna, serviranno tutti e due

Il tecnico ha un’alternativa per ruolo, il ritmo alto esalterà la rosa lunga

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Esistono due Bologna per Sinisa Mihajlovic e in questa rincorsa gli serviranno entrambi. Il tecnico rossoblu sceglie sempre la squadra in base alla selezione naturale degli allenamenti vissuti ad alta intensità. Questa pratica lascia pensare che tutti prima o poi avranno la loro chance di entrare in campo. Senza contare gli infortuni, saranno da monitorare anche le situazioni riguardanti i cartellini che potrebbero accumulare diverse squalifiche nello stesso momento.

La formazione di base non varia, il 4-2-3-1 resta il punto fermo della squadra. Skorupski tra i pali e davanti a lui lo schieramento titolare vede Tomiyasu a destra, Danilo, Bani (squalificato contro la Juvenuts) e Dijks a destra. In mediana ci sono due posti per quattro giocatori, i titolari al momento sembrano Medel e Poli, con Schouten e Dominguez di rincorsa. In attacco i punti fermi sono Orsolini a destra e Soriano al centro della trequarti, le riserve sono i giovani scandinavi Svanberg e Skov Olsen. A sinistra sfida tra Sansone e Barrow, con il gambiano che può eventualmente diventare il cambio di Palacio nel ruolo di punta con anche Santander pronto a lottare per una maglia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy