A Casteldebole si gioca: 3 gol in 60 minuti

A Casteldebole si gioca: 3 gol in 60 minuti

Partitella in famiglia, il Bologna comincia a fare sul serio

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Due tempi da trenta minuti, senza pause per spiegazioni tecnico tattiche e soprattutto con intensità e contrasti di livello. Il Bologna nella giornata di ieri ha cercato la sua nuova normalità. Riscaldamento prepartita tipico e poi una sfida vera giocata però su sessanta minuti invece che sui canonici novanta. Tanta concentrazione, contrasti duri, ma anche la massima attenzione ad evitare gli infortuni.

Il risultato finale vale poco, tre a zero per i ragazzi con le pettorine arancioni, in gol Orsolini e Santander (entrambi su rigore) e Nicolas Dominguez. Quella di ieri però è stato il primo passo verso la ripresa della stagione. Non avendo la possibilità di organizzare amichevoli con altre squadre, spesso si ricorrerà all’escamotage della partitella in casa. Un passo alla volta, il Bologna si avvicinerà sempre più ai ritmi e all’intensità di una partita vera, senza dimenticare il fattore caldo.

Fonte – Stadio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy