Spissu torna al PalaDozza da avversario: “Non sarà una partita come le altre”

Le parole dell’ex Virtus che ritroverà i suoi ex compagni da avversario con la maglia di Sassari.

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’ex Virtus Marco Spissu domenica torna al PalaDozza da avversario con la maglia di Sassari: “Non sarà una partita come le altre, ho passato giorni fantastici. Difficile scegliere il ricordo migliore. Se l’accoglienza sarà positiva mi emozionerò: i tifosi virtussini sono speciali, mi vengono ancora i brividi a ripensare allo scorso anno. Sono sempre vicini alla squadra se vedono che i giocatori ci mettono l’anima”.

“È dura dire di no quando chiama la Virtus – continua Spissu – è come la Juve nel calcio, ha blasone e ha vinto. È stata dura andarsene ma qui a Sassari sono contento, posso rappresentare la mia città anche in Europa e ne sono orgoglioso. La Virtus è un’ottima squadra e i nomi lo dimostrano: devono conoscersi bene, ma faranno un grande campionato”.

Lo riporta Il Corriere di Bologna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy