Spadafora: “I nuovi contagi non fanno ben sperare, vedremo i dati e decideremo”

Il ministro dello sport ancora prudente sulla possibile ripartenza

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Tutt’altro che certa la ripartenza del calcio. Ad annunciarlo è il ministro Vincenzo Spadafora intervenuto ai microfoni di Seilatv Bergamo. Saranno decisivi i dati dei prossimi giorni, anche se i nuovi contagi tra i calciatori rischiano di essere un punto a sfavore verso la ripartenza:

“I nuovi contagi delle ultime ore non ci fanno ben sperare – ha affermato Spadafora, come si legge su Tmw – Dovremo capire l’evoluzione sanitaria prima di dare una risposta certa ma la parola d’ordine dopo l’incontro con il Comitato tecnico scientifico è ‘prudenza’”. Una decisione andrà però presa prima del 18 maggio, data di possibile inizio degli allenamenti: “Sulla base della curva dei contagi dopo la prima settimana di apertura prenderemo una decisione e comunque a breve arriverà il responso del Cts sul protocollo Figc. Dobbiamo capire se le perplessità emerse rimarranno tali oppure no”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy