Skorupski: “Quando sento parlare di retrocessione sorrido di rabbia”

Skorupski: “Quando sento parlare di retrocessione sorrido di rabbia”

Il portiere rossoblù: “Ha ragione Pippo, il lavoro che facciamo pagherà”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il portiere del Bologna Lukasz Skorupski ha parlato alla Gazzetta dello Sport.

Queste le sue parole: “So che ne usciremo. Abbiamo gente di qualità, come Destro che ho avuto a Roma: sapeva far gol allora e non è peggiorato. La storia cambierà. Ha ragione Pippo, il lavoro che facciamo pagherà. Lui non molla nulla, dobbiamo sputare sangue. Il mio arrivo in Italia? Quando giocavo in Polonia non ero molto serio. La sera uscivo sempre coi miei amici: come facevo a dirgli no? E si andava a fare casino. Poi qualcosa è cambiato. Noi polacchi abbiamo capito di essere forti. Batteremo l’Italia alla prossima gara ad ottobre. Classifica? Quando leggo che dei tifosi del Bologna hanno paura della B, beh, sorrido di rabbia, non succederà. Alla Roma devo tutto, mi ha portato in Italia. Ma a fine anno ho parlato con Monchi: volevo vivere una vita da portiere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy