Serie A: quali squadre si salveranno in questo campionato 2018-2019?

Mentre il campionato è giunto nella fase centrale del girone di ritorno, è tempo di fare un bilancio e qualche considerazione su ciò che si è visto in campo, fino a questo punto della stagione di serie A

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

In questa fase del campionato di Serie A, c’è stato un numero considerevole di avvicendamenti in panchina, specialmente per le squadre che ora lottano per non retrocedere e per salvare la stagione, fino all’ultima giornata. Difficilmente la prossima stagione vedremo il Chievo Verona in A, mentre la lotta è apertissima per gli altri due posti che significano retrocedere nella serie cadetta. Nonostante appaia più distaccata rispetto al gruppetto delle altre, il Frosinone ha effettuato, fino a questo momento, un sorprendente e incoraggiante girone di ritorno, sia in termini di gioco, ma ancora di più per quanto riguarda i risultati ottenuti. Naturalmente Spal ed Empoli, a loro volta coinvolte nella lotta per non retrocedere guardano dall’alto la formazione ciociara, che un po’ come tutte le squadre di medio-bassa classifica, hanno cambiato il proprio tecnico. La cura Marco Baroni ha sicuramente funzionato, almeno per quanto riguarda il gioco, visto che i risultati non sono sempre arrivati, ma è un segnale univoco del fatto che questo Frosinone se la giocherà fino alla fine, con tutto l’organico a disposizione. Una stagione piuttosto complessa e in generale difficile, quella del Bologna di Siniša Mihajlović, il tecnico serbo con un notevole bagaglio tecnico e un’esperienza pluriennale nelle vesti di allenatore, è subentrato in un momento delicato a Filippo Inzaghi, che alla sua prima esperienza in A come tecnico ha deluso le aspettative. Ottenere la salvezza per il Bologna, a questo punto della stagione non sarà facile. Tutto sommato è anche vero che basterà azzeccare 2-3 gare, specialmente in ottica di scontri diretti, per agganciare Empoli, Spal e Udinese.

Ci sono in effetti pochissimi punti che separano tutte le formazioni a partire dal Cagliari fino ad arrivare appunto al Bologna, per quanto riguarda la zona bassa della classifica di serie A. Quando restano da disputare nove gare, prima del termine di questo campionato, i giochi appaiono ancora piuttosto aperti sia in ottica di salvezza, sia per quanto riguarda altre dinamiche di questa serie A; se desiderate avere più informazioni su quote calcio di serie A il consiglio è quello di restare collegati ai principali siti di bookmakers italiani con aggiornamenti quotidiani per ogni turno di campionato. E’ stato detto di una stagione un po’ anomala, sia per quanto riguarda i risultati, ma ancora di più se si osserva la testa della classifica, la quale vede una Juventus sempre più staccata e lanciata verso il suo ottavo titolo consecutivo, anche questa una cosa poco frequente per il campionato di serie A. Il Napoli se dovesse chiudere al secondo posto, visto che nel girone di ritorno ha perso molti punti, si riconferma la seconda forza della serie A di questi ultimi 3-4 anni, con un cammino costante di crescita individuale e di collettivo. Restano ancora apertissimi i giochi per il terzo e quarto posto, così come per le squadre che andranno a disputare durante la prossima stagione l’Europa League. Un trofeo internazionale manca a un club italiano dall’anno dell’Inter del Triplete, ma quest’anno con Juventus e Napoli, questo gap potrebbe anche essere recuperato, visto che entrambe si sono qualificate per i quarti, rispettivamente in Champions ed Europa League.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy