Serie A, il virus non inciderà sulla stagione 2020/21: ecco perché

Serie A, il virus non inciderà sulla stagione 2020/21: ecco perché

La Lega conterà questi giorni come ferie, e concederà un massimo di due settimane estive ai calciatori

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Tutto sta cambiando, nell’incertezza più totale. Sembra però esserci un punto già abbastanza chiaro, su cui Lega Calcio e Associazione Italiana Calciatori avrebbero trovato un principio di accordo. Quest’emergenza sanitaria non dovrebbe incidere sulla stagione 2020/21 di Serie A.

Come riporta infatti il “Corriere dello Sport”, le autorità avrebbero già deciso di conteggiare questi giorni di stop dei giocatori come ferie, a cui andranno aggiunte un massimo di due settimane estive per tutti i tesserati. Salvo spiacevoli imprevisti, dunque, il prossimo campionato di Serie A dovrebbe riprendere in maniera tutto sommato regolare alla fine di agosto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy