Serie A, Calcagno: “L’obiettivo è chiaro: conservare le rose fino alla fine della stagione”

Il vicepresidente dell’AIC analizza la questione dei contratti in scadenza

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Stabilita la questione delle retrocessioni dopo il Consiglio Federale, ora il tema caldo diventa quello riguardante i contratti che scadranno il prossimo 30 giugno. Tra le molteplici ipotesi, analizza la situazione anche Umberto Calcagno, vicepresidente dell’Associazione Italiana Calciatori, ai microfoni di “Radio Kiss Kiss”.

“L’obiettivo del sistema è chiaro a tutti: conservare le rose attuali fino alla fine del campionato. Ad oggi non c’è alcun tipo di accordo per il prolungamento dei contratti in scadenza, ma entro la prossima settimana spero che questo problema venga risolto – spiega Calcagno, che infine conclude – Le società che non riusciranno a raggiungere accordi con i propri tesserati, potranno fare ricorso per quanto riguarda le mensilità di marzo e aprile”.

Fonte: “Tuttomercatoweb”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy