Saputo: “Va cambiata la mentalità. La Serie B? Non ci penso e non scappo”

L’intervista al presidente Saputo sulle colonne della Gazzetta dello Sport

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

BOLOGNA

“Non conoscevo città e storia, ora la conosco meglio e so cosa significa onorare il passato. L’amore non è mai mancato anche nei momenti difficili e non mancherà mai. Ora serve gestire bene l’aspettativa dei tifosi e rispettarla, di sicuro siamo più indietro rispetto alla posizione che avevo pensato quando sono entrato. Ma il percorso e dove vogliamo arrivare non cambia”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gging - 2 anni fa

    Grande Presidente !!! Grazie ancora di essere venuto a Bologna !!! Non vedo l’ora che passino 5 anni per vedere la nostra gloriosa squadra giocare nello stadio ristrutturato ed essere nuovamente considerata un grande club !!! Io ho visto vincere lo scudetto quando era un bambino e poi è stata una continua discesa con qualche picco (le vittorie in coppa Italia, la presidenza Gazzoni con il girone di ritorno nell’anno di Baggio, la semifinale di coppa UEFA e le vittorie a contro la Juve in coppa Italia e a Bologna in campionato per 3-0). E ora con Lei ci attendiamo un futuro luminoso !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy