Santander: “Un giorno vorrei l’Europa col Bologna”

Santander: “Un giorno vorrei l’Europa col Bologna”

Lunga intervista al Carlino per il ‘Ropero
SCORRETE LE SCHEDE

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

IN INVERNO LA TRATTATIVA

A febbraio ho incontrato Maurizio Micheli (ex collaboratore di Bigon, ndr) – ha affermato Santander – Con lui ci siamo visti altre due o tre volte e poi a giugno ho visitato la città e il centro tecnico. In mente ho sempre avuto tre campionati, Premier, Serie A e Liga. L’impatto con il campionato italiano? Difficile, ho perso degli allenamenti in estate per via di una vite nella tibia e in linea generale mentre in Danimarca in allenamento si sta in campo circa 40 minuti, qui durano due ore. Inzaghi? Mi ha sempre chiesto prima il lavoro per la squadra, perché se una punta lavora bene poi segna anche. Qui ho capito che gli attaccanti prima devono difendere e poi attaccare. Mi sono adeguato in fretta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy