Sadiq, il rientro è un rebus. Da lui dipendono le mosse di mercato

Sadiq, il rientro è un rebus. Da lui dipendono le mosse di mercato

Il nigeriano rimarrà ancora a Roma. Dalle sue condizioni dipendono le le future mosse di mercato

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

UMAR SADIQ tiene in attesa il mercato del Bologna.

Il rientro dell’attaccante comincia ad essere un rebus, la data del possibile recupero resta incerta. E, con essa, la certezza delle future mosse. Come spiega il Resto del Carlino, il nigeriano sarebbe dovuto tornare sotto le Due Torri da Roma tra venerdì e primi giorni della settimana. Invece, rimarrà nella capitale per un’altra settimana circa, per sottoporsi a nuovi test a Villa Stuart sulla tenuta della caviglia sinistra operata a fine novembre dal professor Santucci per la rimozione di un frammento osseo.

Solo tra una settimana il club rossoblù avrà un quadro più preciso sulla situazione. Se dai nuovi esami risultasse che il giocatore dovesse rientrare tra un paio di settimane, allora il club potrebbe decidere di inserire un esterno offensivo in rosa. Ma se i tempi dovessero allungarsi, la dirigenza andrà a caccia di una punta centrale per rinfoltire il reparto delle punte, che ad oggi conta Destro, un Petkovic non meglio e un Floccari con la valigia (direzione Spal), che rimarrà molto probabilmente fino alla definizione dei tempi di recupero di Sadiq.

Per il ruolo di punta centrale, il Bologna torna a mettere nel mirino Ante Budimir (25) della Samp. E non è escluso che l’operazione possa essere portata a termine senza l’inserimento di Oikonomou in scambio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy