news

Roma si candida per le Olimpiadi, sullo sfondo resta Bologna?

Il premier Matteo Renzi ha questa mattina ha ribadito il sostegno del Governo alla candidatura di Roma per le Olimpiadi estive del 2024. “Non dobbiamo rannicchiarci – ha detto Renzi all’interno del Salone d’onore del Coni...

Redazione TuttoBolognaWeb

Il premier Matteo Renzi ha questa mattina ha ribadito il sostegno del Governo alla candidatura di Roma per le Olimpiadi estive del 2024. "Non dobbiamo rannicchiarci - ha detto Renzi all'interno del Salone d'onore del Coni - l'Italia può vincere la medaglia d'oro. Ecco, con questo spirito annuncio che saremo a fianco del Coni perché l'Italia a settembre 2015 presenti al sua candidatura ai Giochi olimpici del 2024". A stretto giro di posta le parole di Malagò: "Lavoriamo sotto traccia da un anno, quando sono state assegnate a Tokyo quelle del 2020, la nostra è una candidatura forte in cui gli elementi positivi sono superiori a quelli negativi". Per il numero uno del Coni, la parola d'ordine è trasparenza: "Siamo d'accordo col Premier per nominare un Garante della trasparenza fin dall'insediamento del comitato promotore. Sarà una candidatura rivoluzionaria e una squadra piena di giovani". C'è spazio per la delocalizzazione, nuova norma prevista dal Cio: "Ci sarà qualche altra candidata oltre Roma, chi resterà escluso non si offenda". Tra le papabili c'è, come sottolineato settimana scorsa, anche Bologna, che dall'alto della sua influenza nel mondo del basket potrebbe proprio accaparrarsi il torneo olimpico di pallacanestro, con l'Unipol Arena struttura già moderna e capace di soddisfare i requisiti del Coni.