Ritiro estivo, addio a Castelrotto?

Il sogno del Bologna adesso è Pinzolo

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Dopo l’ufficialità delle date, è già iniziata la programmazione per la prossima stagione. La prima novità per i rossoblù dovrebbe essere l’addio alla sede del ritiro estivo, dopo tre preparazioni vissute a Castelrotto. Il rinnovo del contratto con la località ai piedi dell’Alpe di Siusi pare dunque essere sfumato.

Il club è allora al lavoro per capire dove effettuare la maggior parte della preparazione estiva: il sogno è Pinzolo, che la scorsa estate ha chiuso il rapporto con la Roma e che vorrebbe un club di A per almeno due settimane. Altre ipotesi sono quelle di Pejo (già sede per Cagliari e Spal) e Vipiteno (che ha ospitato il Sassuolo). La prima parte del lavoro estivo dovrebbe, come al solito, essere effettuata in Sardegna, mentre l’ultima fase si svolgerà a Kitzbuhel.

dal Corriere di Bologna

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy