Restyling Dall’Ara, via all’analisi dei conti

Restyling Dall’Ara, via all’analisi dei conti

Passi avanti in ottica ammodernamento stadio

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Nuovi passi avanti in ottica restyling dello stadio Renato Dall’Ara. Il Resto del Carlino in edicola questa mattina rende noto che il Comune ha affidato alla Kpmg Advisory, una società di servizi di consulenza, l’analisi del Piano economico finanziario del progetto, a supporto del Responsabile unico del procedimento, essendo l’azienda in possesso di requisiti e competenze necessari.

Tra i compiti fondamentali che spetteranno a questa società in merito al progetto ci saranno quelli di verificarne la sostenibilità, analizzare costi e ricavi e valutarne la conformità con la bozza di convenzione. Una volta ristrutturato, il nuovo stadio sarà in grado di ospitare fino a 30.000 persone, per una concessione del diritto di superficie che durerà 40 anni. Il quotidiano fa sapere che tra gli interventi più significativi previsti per ammodernare l’impianto compare l’avvicinamento delle tribune al campo di gioco, la completa copertura degli spalti, l’ammodernamento delle aree interne all’impianto, il recupero della cinta storica dello stadio, nuove opere e parcheggi nell’antistadio. Resta da capire dove giocherà il Bologna nel periodo dei lavori, che inizieranno nel 2022: tra le ipotesi più gettonate Ravenna o uno stadio temporaneo in città.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy