Resto del Carlino-Bologna: troppi errori

In campo c’è stata una sola squadra

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Del Bologna si possono dire tante cose ma certamente un merito lo ha: è estremamente caritatevole. Quando una squadra è in netta difficoltà affrontare il Bologna è sempre cosa buona e giusta per gli avversari.

Accadde già con il Milan che veniva dal pareggio con il Benevento: partita con il Bologna ed ecco arrivare i 3 punti. Stessa storia accade per il Torino: derby perso in Coppa Italia, allenatore esonerato e Mazzarri chiamato in fretta e furia ma non c’è problema: arriva il Bologna ed ecco come appaiono i 3 punti.

I granata andavano al doppio dei rossoblu (in teoria dovevano essere più stanchi causa derby 3 giorni prima) e avevano in tribuna le loro armi migliori: Belotti e Ljajic. Il Bologna però non ha opposto alcuna resistenza al Torino che ha potuto portare a casa 3 punti grazie al pessimo schieramento del Bologna con i 3 reparti scollegati tra loro: cose ne fai di 4 ottimi giocatori in attacco se non arrivano rifornimenti e con una difesa che definire ballerina è un eufemismo?

Eppure il Toro aveva anche regalato la chanche al Bologna di portarsi a casa un punto con il rigore. Ma i felsinei l’hanno malamente buttata all’aria facendo tirare Pulgar e non dei rigoristi migliori come Verdi,Palacio e Destro.

Donadoni nel post-partita spesso parla di crescita: contro il Toro c’è stata un’involuzione netta. La prossima partita dopo la sosta è con il Benevento in striscia aperta di 2 vittorie: anche qui serve la solidarietà?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy