Repubblica – Un anno senza Joey. E ora anche i tifosi si dividono

L’ultima volta di Saputo al Dall’Ara il 15 febbraio del 2020. La società incontra una delegazione dei club, mentre la curva discute

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’ultima apparizione pubblica di Joey Saputo risale a Bologna- Genoa 0- 3 del 15 febbraio 2020.

Da lì solo video conferenze. Nonostante la pandemia, fa specie avere un presidente lontano da Bologna addirittura da un anno, soprattutto in un  momento delicato come questo, dove parte della curva è rimasta perplessa dall’operato della società e dalle parole di Sabatini. L’altra sera poi, la dirigenza ha incontrato una delegazione del Centro Bolgna Clubs. Nonostante le parole di Mihajlovic, per nulla preoccupato della lontananza di Joey: “Ci sentiamo ogni tanto al telefono, lui non è di quelli che ti chiamano tutti i giorni” e di Sabatini: “La proprietà italiana nella maggior parte dei casi vive nel tessuto sociale e si sente più coinvolta. Una proprietà straniera accusa meno le situazioni negative”, l’assenza del numero uno rossoblù sta generando dibattiti e discussioni.

Fonte-Repubblica

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy