Zara: “Palacio è insostituibile”

Le parole di Furio Zara a Radio Bologna Uno

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Intervenuto a Quasi Gol, il collega di Stadio ha risposto alle domande di Rita Mandini e degli ascoltatori:

“La classifica soddisfa anche i tifosi più esigenti e in campo c’è un Palacio monumentale – ha affermato – Io stesso non mi aspettavo questo rendimento da parte dell’argentino, mi cospargo il capo di cenere. Pensavo fosse un jolly da utilizzare a partita in corso. Il Bologna non è sempre bellissimo da vedere ma ha una consapevolezza diversa, che è riuscito a far sua la partita con un paio di mosse. In questo Bologna Palacio è insostituibile. Leader? Palacio è un leader silenzioso, non uno autorevole che può fare la voce grossa come Portanova. Dà l’esempio con il lavoro, quando parla non dice mai cose banali ed è molto seguito dai compagni. Non è un capopolo ma può indicare la strada al Bologna”.

Ancora Zara: “Masina ha dato forfait prima di Marassi e con quindici giorni a disposizione recupererà per la Spal. Keita sta seguendo un percorso di crescita e anche lui è più o meno pronto. Falletti e Avenatti sono un po’ più indietro, sul primo ci sono segnali di ottimismo ma i tempi non sono brevissimi, forse a fine mese. Avenatti lo si vedrà a gennaio minimo, quando capiremo le sue possibilità di tornare a essere un calciatore”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy